Se non riesci a ricordare la password, puoi reimpostarla usando il tuo indirizzo e-mail. Se non riesci a reimpostarla in questo modo, contatta l'assistenza via email a assistenza@gipo.it.

Per reimpostare la password, per prima cosa accedi alla pagina di Recupero password, poi:

  • Inserisci il tuo indirizzo Email e fai click su Invia.
  • Ti invieremo un messaggio email, all'indirizzo collegato al tuo account, con le istruzioni per il recupero della tua password.
  • Utilizza il collegamento che trovi nel messaggio email ricevuto per avviare il processo di reset della password.
  • Inserisci la nuova password da utilizzare per accedere al tuo account.
  • Accedi al tuo account usando la nuova password appena impostata.

Se non riesci a trovare il tuo account dopo aver inserito il tuo nome utente:

  • Ricorda che il tuo nome utente equivale al tuo indirizzo email.
  • Assicurati di aver inserito correttamente l'indirizzo Email, sopratutto se contiene caratteri ripetuti.
  • Se hai cambiato di recente l'indirizzo email associato al tuo account, verifica quale indirizzo è adesso valido.

Se ritieni che il tuo account sia stato violato o che qualcuno ne abbia preso il controllo, ecco cosa puoi fare per proteggerlo.

  • Attiva l'autenticazione a due fattori dopo aver effettuato l'accesso, tramite il menù Profilo.
  • Ricorda di effettuare sempre il Logout da tutti i dispositivi dei quali non sei l'unico utilizzatore, come computer condivisi, dispositivi pubblici, etc.
  • Segnala la sospetta violazione inviando un messagio email all'indirizzo assistenza@gipo.it.

Se il tuo account è stato disabilitato, visualizzerai un messaggio che ti informa come sia impossibile accedere. Questo può avvenire per diverse motivazioni, tra cui:

  • Se sono stati effettuati troppi tentativi di accesso con una password errata.
  • Se il tuo account risulta essere stato creato utilizzando dati non validi (come indirizzi email inesistenti o numeri di telefono fittizzi).

Se pensi che il tuo account sia stato disabilitato per errore, puoi fare ricorso inviado un messaggio email a assistenza@gipo.it.

L'autenticazione a due fattori richiede che tu inserisca un codice generato in automatico da una delle App compatibili per smartphone e tablet, come Google Authenticator, Microsoft Authenticator, Authy, etc.

Qualora tu non abbia più accesso al dispositivo che hai configurato per l'autenticazione a due fattori, ricorda che puoi sempre utilizzare i codici di recupero che ti sono stati forniti durante la fase di configurazione dell'autenticazione a due fattori.

Se non possiedi più i codici, dovrai contattare l'assistenza a assistenza@gipo.it, che avvierà così il processo di verifica della tua identità, il quale potrebbe includere l'acquisizione di documenti di identità che certificano la reale proprietà del tuo account.